DOCUMENTAZIONI

Le seguenti documentazioni, tenute nel rispetto della vigente normativa sulla privacy, di cui si avvarrà la Casetta Lauretana saranno tenute costantemente aggiornate e a disposizione delle competenti autorità ove richiesto:

· registro delle presenze dei bambini;

· cartella personale per ogni singolo bambino contenente i dati personali, amministrativi, sanitari, sociali, psicologici nonché la registrazione di tutte le fasi del lavoro compiuto (analisi della situazione del bambino, valutazione, progetto educativo individuale, interventi significativi e relativi risultati, motivazione delle dimissioni);

· registro delle presenze degli operatori, con le indicazioni delle mansioni svolte e dei turni di lavoro nonché delle consegne giornaliere;

· tabella dietetica autorizzata dalla ASL RM G e menù giornaliero a disposizione del personale e dei minori;

· adozione di una carta dei servizi .

Parte integrante della cartella personale è il Piano personalizzato di assistenza.

Tale Piano è uno strumento di lavoro importante, che si basa sulla conoscenza della storia del minore, della sua situazione, del suo contesto familiare e sociale; dovrà essere redatto entro 30 giorni dall'accoglienza in collaborazione con i Servizi Territoriali e dovrà definire ed indicare:

. gli obiettivi educativi da raggiungere i contenuti e le modalità dell'intervento;

. i tempi di realizzazione;

. le procedure per la valutazione e le modifiche in itinere;

. le soluzioni in rapporto alla condizione del minore;

. le figure professionali responsabili dell'attuazione dell'intervento;

. i criteri per l'informazione e il coinvolgimento delle figure interessate alla realizzazione dell'intervento (minore, famiglia di origine, scuola, Tribunale dei Minori, servizi territoriali, ecc.);

. registro delle prestazioni sanitarie, socio-sanitarie ed assistenziali attuate e degli interventi svolti.